Peperoni in agrodolce


Sto passando giorni davvero trafelati…tra le faccende quotidiane, visite mediche e i preparativi per l’addio al nubilato di una cara amica, non sono riuscita a dedicarmi al blog praticamente niente. Credo che ormai mi dovrò rassegnare…nella mia vita ci sono interminabili mesi di interminabile tempo a disposizione e settimane in cui si concentrano le cose più impegnative. Faccio un appello a chi lassù tutto vede e provvede, magari con i nuovi media il messaggio arriva prima e meglio anche lì!?! “Ti prego, per favore, ti prego…sarebbe possibile avere gli impegni distribuiti in maniera più uniforme durante tutto l’anno (magari anche un lavoro, distribuito durante tutto l’anno…non ci starebbe male), in modo da non stare lunghi periodi a sbuffare girandomi i pollici, in attesa di inventarmi qualcosa che mi occupi il tempo, e altri invece in cui esco di testa per cercare di far coincidere tutti gli impegni, incastrandoli nei modi più improbabili come se stessi giocando a tetris con la mia vita?!? Te ne sarei davvero grata! In caso, ti scrivo anche la letterina di Natale…”

Comunque, in tutto ciò, stamattina che mi ritrovo qualche minuto libero, riesumo almeno questa ricetta, semplice semplice, archiviata in bozze (con mille altre) già da troppo! Scelgo questa semplice, tra le tante proprio perchè è talmente semplice da fare che ci metto niente a spiegarvela!!!

113_1033

  • 6 peperoni di taglia media: 2 rossi, 2 verdi, 2 gialli
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo – 3 cucchiai
  • mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
  • 200 gr di zucchero

Lavare e mondare i peperoni, togliendo i semi e i filamenti bianchi interni. Tagliarli a strisce; in una padella versare l’olio, e mettere a rosolare lo spicchio d’aglio per qualche minuto a fiamma lenta. Aggiungere i peperoni, alzare la fiamma e coprire con un coperchio. Far cuocere per una decina di minuti, girando ogni tanto i peperoni per non farli attaccare; sfumare con l’aceto e continuare a cuocere altri 5 minuti (lasciateli di più se preferite che i peperoni siano più morbidi) in padella scoperta. Infine aggiungere lo zucchero e mescolare per distribuirlo bene. Lasciar cuocere ancora scoperto per qualche minuto per far caramellare un pò lo zucchero. Togliere l’aglio, spegnere e far raffreddare.

Servite ben freddi, magari con del buon pane abbrustolito con cui fare dei bei crostoni…io li presento spesso anche come antipasto…che buoni!!! Mi sto facendo venire fame da sola!

Annunci

8 thoughts on “Peperoni in agrodolce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...