Torta di sapa


Ultimamente sono stata un pò latitante da queste parti… lo ammetto e me ne scuso…ma purtroppo il tempo per dedicarmi al blog è stato scarsino in queste ultime settimane. Ora, grazie al freddo pungente arrivato di botto e al mio sistema immunitario andato in vacanza prima di Natale, mi rilasso piacevolmente davanti al monitor, a leggere tutte le vostre belle novità e a rispondere ai vostri commenti…e con un bel thè caldo tra le mani, la stufa puntata addosso e la copertina sulle gambe stile nonnina, impaziente di postarvi la mia ultimissima ricetta…tra una soffiata di naso e l’altra vi pubblico quella che io reputo la mia ricetta natalizia: la torta di sapa…cos’è la sapa? o saba? o vincotto? o miele d’uva? Altro non è se non mosto cotto, per circa 12 ore, fino a farlo diventare una crema. Qui in Sardegna è molto utilizzato nei dolci, soprattutto per il famoso Pan’e saba, fatto anch’esso con frutta secca e uva passa. La ricetta mi è stata data da mia suocera (che a sua volta l’ha avuta da un’altra signora, esperta in dolci sardi), così come la sapa…perchè non riuscivo a trovarla in nessun dove!!! Non so se sia facilmente reperibile in altre regioni d’Italia, ma se riuscite a trovarla, provate questa ricetta, ve la straconsiglio!!!

113_1252

Per una tortiera di circa 25 cm di diametro:

  • 125 ml di sapa (mosto cotto)
  • 150 g di farina (circa)
  • 75 g di latte
  • 35 g di olio di girasole
  • 2 uova piccole
  • 100 g di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di cannella
  • uva sultanina q.b.
  • frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pinoli) – minimo 100 g
  • scorza grattugiata di un’arancia
  • zucchero a velo per decorare

Se non avete la frutta secca che ho elencato, usate quella che avete, anche solo mandorle e noci, o pinoli, e dosate l’uvetta in base ai vostri gusti.

Sbattere le uova con lo zucchero, e aggiungere il latte, l’olio, la scorza d’arancia e la cannella. Tritate grossolanamente la frutta secca e fate rinvenire l’uvetta per 15-20 minuti in acqua calda; strizzatela, passatela nella farina insieme alle noci, mandorle, pinoli, etc.; aggiungete il tutto al composto e mescolate bene. Unite il lievito alla farina e aggiungeteli al resto, incorporando bene il tutto. Se il composto risultasse troppo liquido aggiungete ancora un pò di farina fino ad arrivare ad una consistenza cremosa; se invece fosse troppo secco potete diluire il tutto con un pò di succo d’arancia spremuta.

Imburrare una tortiera a cerchio apribile e infornare a circa 180° per almeno 40 – 45 minuti (forno preriscaldato). Fate sempre la prova stecchino al centro; infine fate raffreddare bene prima di sformare, decorare con zucchero a velo e gustatevela!!!

Annunci

9 thoughts on “Torta di sapa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...