Pizza con lievito madre


Sono ancora piena dalle feste…troppe bontà, troppi amici e parenti, troppi pranzi e cene! Quindi in questi giorni non solo non mi sto dedicando alla cucina, ma anche solo l’idea di parlare di cibo e ricette mi fa venire il rifiuto!!! Quindi, ho pensato, perchè non usare qualcuna delle ricette dimenticate nelle bozze? Eccovi la prima…anche perchè, parliamoci chiaro, se state provando a crearvi il vostro lievito, cosa ve ne fate se poi non lo usate? 😉

113_1313

  • 500 g lievito madre
  • 500 g farina
  • 250 g d’acqua (tiepida)
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 2 cucchiaini di sale
  • passata di pomodoro q.b.
  • olio evo q.b.
  • mozzarella q.b.
  • origano q.b.

In una ciotola capiente mettete il vostro lievito, aggiungete l’acqua, l’olio e la farina alla quale avrete mescolato il sale. Impastate tutto fino ad ottenere un panetto uniforme, che abbia inglobato tutti gli ingredienti. L’impasto sarà morbidissimo (almeno col mio lievito madre semiliquido, lo è!), è facilissimo da lavorare  (io lo stendo persino a mano!) e, anche se all’inizio appiccicherà un pò le mani, non avrete bisogno di lavorarlo molto perchè man mano che si amalgamerà la farina l’effetto appiccicoso sparirà!
Stendetelo nella vostra teglia da forno, precedentemente rivestita di carta da forno oliata (da voi!). Lasciatela in forno spento a riposare dalle 4 alle 6 ore (a questo punto la pasta dovrebbe aver raddoppiato di volume). Trascorso il tempo necessario, togliere la teglia dal forno, accenderlo e preriscaldarlo a 200°; mentre il forno scalda, con un cucchiaio cospargere delicatamente la superficie dell’impasto lievitato con la passata di pomodoro, versarvi sopra un filo d’olio, l’origano e un altro pizzico di sale. Tagliare la mozzarella e tenerla da parte.
Infornare per circa 15 minuti (forno ventilato), infine cospargere con la mozzarella e rimettere in forno per altri 5 minuti.

Se volete una pizza bassa e croccante basta stendere la pasta molto fine, se invece la preferite un pò alta, come quella della foto, lasciate un pò di spessore quando stendete l’impasto nella teglia.

La pizza col lievito madre è spaventosamente leggera…sazia ma non appesantisce. Provare per credere!!!

Per votarmi cliccate sull’immagine:

runner

Annunci

16 thoughts on “Pizza con lievito madre

    • Secondo me, in merito al sapore, è molto simile alla pizza normale…almeno per ora il mio lievitino non sta dando sapori strani o forti all’impasto. Anche perchè se sento troppo odore “acido”, quando lo rinfresco aggiungo un cucchiaino di miele o zucchero che corregge subito. Inoltre, tutti quelli che hanno assaggiato la pizza mi hanno chiesto il bis, sino a vederne la fine…quindi dovrebbe essere piaciuta…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...