Pane frattau


Per me è una delle nostre delizie…uno di quei piatti tradizionali sardi, tanto poveri quanto apprezzati da chi visita la nostra bella isola!
Gli ingredienti sono semplicissimi e la preparazione, in questa versione che vi fornisco, è ancor di più a prova di principiante!!! Sì perché se il brodo di pecora, che si trova tra gli ingredienti della ricetta originale, può essere un problema, lo si può tranquillamente sostituire con dell’acqua bollente salata…quella che utilizzereste per cucinarci la pasta, per intenderci 😉 E oltrettutto così il risultato è light 🙂
Il piatto in sé è una sorta di lasagnetta preparata col pane carasau; io ho fatto delle porzioni individuali nelle ciotole di terracotta ma potete usare anche una teglia grande e successivamente dividerla in porzioni. In questo caso considerate comunque un uovo a testa per ogni commensale.
Allora preparatevi miei cari, che per gustare un pò di Sardegna non avete bisogno di prendere l’aereo nè la nave, potete farlo tranquillamente seduti nella vostra cucina…ci siete? Ok…allora, si parteeee!!! 😀

113_1967 FL 2

  • una buona salsa di pomodoro (preparata con olio evo, aglio, cipolla, pomodori (anche pelati o passata), basilico, sale
  • pane carasau
  • formaggio pecorino grattugiato
  • uova fresche (1 a persona)
  • acqua bollente e salata
  • pepe

Una volta preparata una buona salsa di pomodoro con gli ingredienti elencati e portata ad ebollizione l’acqua salata procedete in questo modo: spezzate con le mani il pane carasau, immergetelo pochi secondi nell’acqua bollente e depositatelo nella vostra teglia, cocotte o stampo. Il pane si sarà ammorbidito e sarà semplice riempire bene il fondo; quindi versate la salsa di pomodoro distribuendola bene su tutto il pane, spolverate con il pecorino e ripetete in più strati fino a colmare il vostro contenitore o ad esaurire gli ingredienti: pane carasau ammollato, sugo, pecorino; pane carasau ammollato, sugo, pecorino; pane carasau ammollato, sugo, pecorino…etc.

Una volta terminato l’ultimo strato, spolverate di pecorino, tenete al caldo (magari in forno spento), preparate un uovo in camicia per ogni persona, conditelo con sale e pepe e depositatelo sopra alla vostra lasagna di pane carasau.
Io, per fare velocemente e senza problemi l’uovo in camicia, ho trovato su internet un trucchetto niente male:
prendo una piccola ciotola, la rivesto di cellophane e ci rompo dentro un uovo, arrotolo l’eccesso di pellicola, la fermo e con l’aiuto di pinze da cucina la tengo a mollo nell’acqua bollente per circa 3-4-minuti, il tempo di cuocersi l’albume…et voilà, senza sorprese l’uovo pochè è pronto!!! 😉

 runner

Annunci

22 thoughts on “Pane frattau

  1. Non sapevo che il pane carasau venisse usato in questo modo!! Io l’ho assaggiato per la prima volta quando siamo venuti in Sardegna in vacanza, isola stupenda….e mi è piaciuto un sacco semplicemente mangiato con del prosciutto crudo, ma anche fatto in questo modo deve essere proprio buono! 😛

    Mi piace

  2. congratulazioni tesorella, sei in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ce l’ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    Mi piace

    • Ciao caro amico, don’t worry, tutto bene…ho solo staccato un pò facendo un week-end lungo a Monaco. Non avevo connessione ed ero fuori dal mondo, ma quanto mi sono rilassata!!! Un bacio grande…adesso mi devo leggere tutti i tuoi post, ho visto che sono troppo indietro!!! 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...