Crema spalmabile alle nocciole e cioccolato


Nel web si incontrano ormai milioni di ricette della famosa crema spalmabile, amata da tutti, grandi e piccini.
Anche io la adoro, lo ammetto…ma non riesco a mangiarla a cuor leggero sapendo che gli ingredienti che ci sono all’interno non sono proprio il massimo; così ne ho elaborato una versione mia, abolendo grassi animali e riducendo al minimo indispensabile quelli vegetali, che oltretutto non prevedono il tanto temuto olio di palma ma solo del semplice olio di girasole.
Naturalmente mancano anche i conservanti, quindi la crema va tenuta rigorosamente in frigo, direi per non più di 2-3 settimane…sempre che non la finiate prima! 😉
La cremosità naturalmente (visto il basso contenuto di grassi) non è esattamente la stessa della nutella, ma lasciandola fuori dal frigo per 5-10 minuti prima di consumarla raggiunge un’ottima spalmabilità.
E’ decisamente più sana, saporitissima e sicuramente ben più light della cugina famosa!
E allora che aspettate? Munitevi di un buon frullatore e correte anche voi a prepararla!!!

nutella ok

  • 100 g nocciole tostate
  • 100 g cioccolato fondente (se vi piace più dolce usate metà al latte e metà fondente)
  • 80 g zucchero
  • 120 ml latte parzialmente scremato
  • 4 cucchiaini olio di girasole
  • 10 g cacao amaro (facoltativo)
  • 2 g lecitina di soia
  • aroma vaniglia (poche gocce, facoltativo)

Per prima cosa, munitevi di un frullatore bello potente e frullate le vostre nocciole con lo zucchero e la lecitina di soia. Frullate, frullate, frullate…come se non ci fosse un domani (occhio a non fondere il motore del frullatore! Fatelo riposare ogni tanto); le nocciole pian piano rilasceranno il loro olio e diventeranno una pasta cremosa, liscia e senza grumi. Riducete il cioccolato fondente in pezzetti e aggiungetelo nel frullatore, azionate e frullate per 1 minuto circa. A questo punto il più è fatto!
Versate il tutto in un pentolino, aggiungete l’aroma alla vaniglia, il cacao e il latte poco a poco, mescolando; accendete il fuoco bassissimo e cuocete per circa 7-8 minuti. Aggiungete l’olio di girasole e mescolate bene a fuoco spendo per amalgamare.
IMPORTANTE: La crema non deve mai arrivare a bollore, deve solo scaldare. Una volta terminata la cottura risulterà un pò liquida ma raffreddando si addenserà.
Invasate a cottura ultimata e lasciate raffreddare prima di conservare in frigorifero.

PROCEDIMENTO CON KCC
il Kenwood viene molto in aiuto nel mantenere la temperatura giusta per la cottura della crema; dopo aver frullato per bene le nocciole con lo zucchero, la lecitina e il cioccolato versate tutto nella ciotola, aggiungete il cacao. Montate la frusta flexi e azionate il KCC a 50°, velocità di mescolamento (1) per 8 minuti. Versate il latte a filo fin da subito e lasciate cuocere. Terminato il tempo versate l’olio di girasole, azione la velocità 2 e fate andare per un paio di minuti.

La vostra crema di nocciole e cioccolato è pronta per regalare tante emozioni sensoriali al vostro palato…ENJOY! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...