Pizza con scarola (la mia versione)


La pizza con scarola è una prelibatezza napoletana che ancora non avevo assaggiato ma che mi ispirava molto. Quale migliore occasione se non quella di consumare un bel cespo di questa verdura regalataci dall’orto?
Nella ricetta originale la pizza con scarola si presenta come una focaccia farcita all’interno: bisognerebbe quindi stendere il primo impasto, farcire e chiudere con altro impasto.
La mia versione è “aperta” perché per quanto fosse grande il cespo, sapevo che una volta cotta la verdura si sarebbe ridotta di molto e non sarebbe stata sufficiente a fare da farcitura interna; il risultato sarebbe stato troppa pasta e poco condimento. A dire la verità ce ne sarebbe voluto un pò di più anche in questo caso, ma la pizza era comunque buonissima ed è finita subito!!! 😀

pizza scarola

  • 1-2 cespi di scarola (meglio 2 se li avete, in cottura si riduce tantissimo)
  • circa 500 g di pasta lievitata (il mio preparato con lievito madre)
  • 4 filetti d’acciughe
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di uvetta (non ammollata)
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di olive sminuzzate
  • 1 cucchiaio di capperi (opzionali)
  • olio evo
  • 1 pizzico di sale

Far rosolare l’aglio nell’olio caldo e quando gli spicchi sono belli dorati aggiungere le acciughe, i pinoli, l’uvetta, le olive e i capperi. Mescolare con un cucchiaio per aiutare le acciughe a sciogliersi letteralmente nell’olio, quindi aggiungere la scarola lavata, mondata e tagliata grossolanamente. Farla rosolare per una ventina di minuti circa, la padella coperta al principio, poi scoperta per far evaporare l’acqua che si forma. Mescolare bene più volte durante la cottura per permettere alla scarola di insaporirsi bene, infine far raffreddare.
Intanto stendere la pasta lievitata in una teglia rotonda e lasciar lievitare per qualche ora; quindi farcire la pizza con il composto di scarola e infornare a 200°, forno preriscaldato per circa 15-20 minuti. Suggerisco di coprire la superficie con un foglio di alluminio gli ultimi 5-10 minuti, perché la farcitura tende a seccarsi.

Bon appetit! 🙂

runner

Annunci

5 thoughts on “Pizza con scarola (la mia versione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...